Cappellani militari e preti-soldato in prima linea nella Grande Guerra. Diari, relazioni, elenchi (1915-1919) eBook

Scarica l'e-book Cappellani militari e preti-soldato in prima linea nella Grande Guerra. Diari, relazioni, elenchi (1915-1919) in formato pdf. L'autore del libro è Richiesta inoltrata al Negozio. Buona lettura su lascalashepard.it!

Lascalashepard.it Cappellani militari e preti-soldato in prima linea nella Grande Guerra. Diari, relazioni, elenchi (1915-1919) Image

Nel corso della prima Guerra Mondiale furono impiegate in trincea circa 33.000 unità tra Cappellani militari, preti? soldato e chierici. Si tratta di un pezzo di storia italiana poco conosciuta se non addirittura dimenticata su cui questo volume si propone di fare luce. Il libro, a cura di Mons. Vittorio Pignoloni, prosegue e approfondisce il discorso intrapreso con I Cappellani Militari d'Italia nella Grande Guerra. Relazioni e testimonianze (1915-1919) e raccoglie lettere, testimonianze e brevi diari recuperati dall'archivio dell'Ordinariato militare. Tra i documenti, particolarmente significativa è la lettera di don Angelo Giuseppe Roncalli, futuro papa Giovanni XXIII, in qualità di Cappellano Militare presso l'ospedale militare di Bergamo. Con la Prefazione di S. E. R. Mons. Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia.

INFORMAZIONE
DIMENSIONE
5,66 MB
NOME DEL FILE
Cappellani militari e preti-soldato in prima linea nella Grande Guerra. Diari, relazioni, elenchi (1915-1919).pdf
ISBN
9788821598944
AUTORE
Richiesta inoltrata al Negozio
DATA
2016
SCARICARE
LEGGI

Piccole grandi storie di sacerdoti tra le trincee della ...

CAPPELLANI MILITARI E PRETI-SOLDATO IN PRIMA LINEA NELLA GRANDE GUERRA. Diari, relazioni, elenchi (1915-1919) a cura di . VITTORIO PIGNOLONI. EDIZIONI SAN PAOLO. 2016. 494 pagine, cartonato editoriale + sovraccoperta illustrata a colori, dimensioni circa 22 x 15 cm, ottimo stato di conservazione, libro come nuovo (come da foto)

PDF Cappellani Militari Preti-Soldato - Comune di Boretto

Nel corso della prima Guerra Mondiale furono impiegate in trincea circa 33.000 unità tra Cappellani militari, preti- soldato e chierici. Si tratta di un pezzo di storia italiana poco conosciuta se non addirittura dimenticata su cui questo volume si propone di fare luce.