Quaderni storici (2011). Vol. 1: Normale/patologico, sano/malato dal medioevo al contemporaneo. eBook

Scarica l'e-book Quaderni storici (2011). Vol. 1: Normale/patologico, sano/malato dal medioevo al contemporaneo. in formato pdf. L'autore del libro è Richiesta inoltrata al Negozio. Buona lettura su lascalashepard.it!

Lascalashepard.it Quaderni storici (2011). Vol. 1: Normale/patologico, sano/malato dal medioevo al contemporaneo. Image

"Quaderni storici" si occupa di storia sociale, di storia economica, di storia di genere e di "microstoria" coprendo un arco cronologico che va dalla storia antica a quella contemporanea. Si è avvalsa e si avvale dell'apporto di studiosi italiani e stranieri (da Alberto Caracciolo a Maurice Aymard, da Carlo Ginzburg a Peter Burke, a Carlo Poni e Pasquale Villani, a Christiane Klapisch e Gianna Pomata). Ogni fascicolo è costituito da una parte monografica che sviluppa, a più voci, grandi affreschi tematici. Tra i temi trattati: pratiche del territorio, etiche economiche, migrazioni, schiavitù nel Mediterraneo, storie dell'evidenza empirica, la colonia. Inoltre ha approfondito i temi dei consumi culturali, dei linguaggi elettorali, degli Ordini regolari in età moderna e della costruzione e circolazione delle voci, di informazioni e scelte economiche.

INFORMAZIONE
DIMENSIONE
4,35 MB
NOME DEL FILE
Quaderni storici (2011). Vol. 1: Normale/patologico, sano/malato dal medioevo al contemporaneo..pdf
ISBN
9788815149008
AUTORE
Richiesta inoltrata al Negozio
DATA
2011
SCARICARE
LEGGI

Indici delle Riviste in Linea - Quaderni storici - Indici ...

Maria Pia Donato, Il normale, il patologico e la sezione cadaverica in età moderna, in «Quaderni storici», 1/2011, pp. 75-98. Barbara Duden, The Woman Beneath the Skin. A doctor's patients in eighteenth-century Germany, Harvard University Press, London 1991. Barbara Duden. Il corpo della donna come luogo pubblico.

Quaderni Storici 136 - 1/2011 - Aa.vv. - Bologna Il Mulino ...

acquista quaderni storici 136 - 1/2011 - aa.vv. - bologna il mulino . emergenza covid-19: i tempi di consegna potrebbero essere piu' lunghi del normale nella tua area