Storia dei longobardi eBook

Leggi il libro Storia dei longobardi PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su lascalashepard.it e trova altri libri di Paolo Diacono!

Lascalashepard.it Storia dei longobardi Image

La saga del popolo Longobardo, dal 433 al 787 d.C. Scritta da Paolo Diacono dal 787 al 789, l'Historia Langobardorum narra fra mito e storia le vicende del suo popolo dalla partenza dalla Scandinavia all'arrivo in Italia. Il testo viene presentato in una nuova traduzione che vuole rendere leggibile il testo come un romanzo. Il libro si compone di tre parti: 1) una biografia di Paolo Diacono. Cristiano e longobardo, Paolo Diacono è il maggior intellettuale di quel popolo e le sue opere s'inseriscono nel filone storiografico ad indirizzo nazionale romano (Historia Romani) e ad indirizzo nazionale germanico (Historia Langobardorum). Universale e particolare stanno alla base della cultura europea e pertanto Paolo Diacono ne è uno dei fondatori. Non solo, ma il suo rapporto con Carlo Magno lo pone come uno dei fondatori di quella che viene chiamata rinascita carolingia. 2) la nuova traduzione dell'Historia Langobardorum. 3) Note di carattere storico in numero limitato e come guida al lettore per la lettura del testo di Paolo Diacono.

INFORMAZIONE
DIMENSIONE
3,61 MB
NOME DEL FILE
Storia dei longobardi.pdf
ISBN
9788821562037
AUTORE
Paolo Diacono
DATA
2008
SCARICARE
LEGGI

Longobardi - Wikipedia

il 568 d.C. quando i Longobardi guidati da Alboino raggiungono l'Italia, acquisendo progressivamente il controllo di buona parte della penisola. Prende forma così un regno che per oltre due secoli è protagonista della storia italiana, raccontato da "Italia longobarda" di Keti Ricciardi, con la regia di Alessandro Varchetta e la collaborazione di Vincenzo Reale, in onda su Rai Storia per ...

Storia dei longobardi - Paolo Diacono - Libro - San Paolo ...

Storia dei Longobardi in Italia. I LONGOBARDI. I - II - III A tutt'oggi non si sa ancora con precisione da dove venissero i longobardi ("lunga barba" o "lunga alabarda"): se direttamente dalla Svezia meridionale (come vuole il mito) o dalla regione del basso Elba, nella Germania settentrionale (come vogliono altre fonti).